Artpoint

ARTPOINT
ART HAS A POINT

Strategy
Branding
Website
Advertising
Event
Social Media

Artpoint è un progetto che ripensa i limiti della tradizionale galleria d’arte, proponendo una nuova idea di opera. Con questo progetto, Silvano Lodi Jr. ha voluto dare nuova vita alle diapositive d’archivio che negli anni di carriera come gallerista ha fotografato personalmente per presentare le opere ai collezionisti. La tradizione della fotografia d’archivio si unisce alla tecnica di stampa giclée: il risultato sono delle riproduzioni di alta qualità a un costo interessante. Opere per collezionisti e non si incontrano su una piattaforma e-commerce che apre così la galleria d’arte anche ai semplici interessati o curiosi.

Branding:
Andstudios ha pensato il branding a partire dai quadri e le cornici, elementi che storicamente compongono gli interni delle gallerie d’arte. L’opera d’arte viene messa in risalto dalla cornice che la custodisce. Il bianco di sfondo rimanda alla tela, mentre il punto rosso diventa l’elemento che indica un nuovo punto di partenza per il settore.

Sito:
Una galleria d’arte innovativa, senza confini. Un e-commerce, aperto a tutti.

Salone del Mobile 2019:
In occasione del Salone del Mobile 2019, Artpoint ha aperto le porte di Via San Primo 6, sede milanese della storica galleria d’arte di Silvano Lodi Jr. L’evento, curato da Andstudios e durato due giorni, mirava a far conoscere Artpoint sia ai collezionisti d’arte che agli interessati di interni. In collaborazione con StudioAttuale è stato proposto un progetto editoriale capace, nel contenuto e nella linea artistica, di mostrare l’essenza di Artpoint, coinvolgendo gli ospiti più diversi.

Digital Marketing:
La versatilità di Artpoint si presta a un tipo di comunicazione sperimentale. I canali social sono pensati come un terreno dove tenere assieme comunicazioni istituzionali, consigli sul panorama artistico e presentazioni di opere e artisti presenti nell’e-commerce. L’unione di questi elementi riesce ad accrescere il valore delle opere di Artpoint che mostrano l’arte come un mondo accessibile e leggero, vicino anche a chi dell’arte pensa di non saperne molto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Navigation

Categories